Centro Studi

Natural hair care
by ToteNext

L’attenzione per gli ingredienti di origine naturale è una delle principali tendenze del mercato della cosmesi per capelli e la grande quantità di stand “green” presenti all’edizione 2017 del Cosmoprof di Bologna ne è una tangibile dimostrazione. Anche i consumatori italiani, alla ricerca di genuinità e sicurezza, sono sempre più attenti a valutare la composizione  dei prodotti.

Per scoprire quali siano le componenti naturali per Haircare più ricercate dagli internauti Italiani, Tote Next ha raccolto e codificato oltre 2,8 milioni di query (ovvero parole digitate nei motori di ricerca web) inerenti l'argomento "naturale" associato al termine "capelli" digitate sui motori di ricerca tra luglio 2014 e gennaio 2017.

Il Centro Studi al Cosmoprof di Bologna

Il Centro Studi ha coordinato molteplici convegni, percorrendo in modo trasversale tematiche legate a consumi, canali di vendita, prodotti e target di interesse all’industria cosmetica.

La digital transformation nella cosmetica

Adottare la corretta strategia nel mondo del digital richiede una comunicazione sempre più complessa, integrata tra i diversi canali e non più una gestione di contatto in parallelo.

I consumatori interagiscono con il brand utilizzando tutti i canali social contemporaneamente e in modo intercambiabile, è quindi necessario mantenere una coerenza di comunicazione su tutti i canali.

Consumi 2016

Consumi 2016

La pubblicazione "I numeri della Cosmetica" viene storicamente redatta in concomitanza della conferenza stampa di presentazione del Cosmoprof Worldwide Bologna.

Mappa interattiva degli eventi al Cosmoprof

Il tuo tempo in fiera è prezioso, per questo abbiamo deciso di ottimizzarlo fornendoti un numero speciale che aiuti all’esplorazione di tutti convegni proposti da Cosmetica Italia e Cosmoprof Worlwide Bologna 2017. Potrai vedere gli eventi divisi per location o data.

Acquisti a portata di click
by Human Highway

La frequenza di acquisto online via App è superiore a quella via Web ma è rivolta ad acquisti di importi inferiori alla media. Il canale di accesso al servizio influenza il comportamento di acquisto online e l’utilizzo di canali e dispositivi diversi individua il segmento di acquirenti più redditizio. Gli acquirenti online che utilizzano un solo canale (solo App o solo Web) hanno un comportamento di acquisto meno intenso di chi ne utilizza almeno due.

L’anti-aging non è più così “anti”

Oggi i consumatori, invece che mentire sulla propria età, preferiscono conservare l’espressività e la naturalezza del proprio viso. Dunque il loro desiderio è quello di apparire esattamente come si sentono. Per questo si prevede la sostituzione della lotta contro l’invecchiamento a favore di interventi  che rispettano le individuali caratteristiche e che stimolano le facoltà rigenerative dell’organismo.

L’activity beauty tra i trend 2017
by Mintel

Oggigiorno siamo sempre più incoraggiati e stimolati a fare esercizio fisico, pertanto le aziende della cosmetica dovranno formulare prodotti che aiutino i consumatori nell’intento di migliorare la loro salute e condizione fisica.