Tecnico Regolatorio

2003/99 Lettera del Ministero della Salute – Aggiornamenti

Con circolare dell’8 ottobre scorso, C. 2003/94, avevo provveduto ad informare le aziende associate dell'invio di una lettera del Ministero della Salute ad Imprese del nostro settore. Tale lettera contestava espressioni contenute nella presentazione commerciale di alcuni prodotti appartenenti alle Imprese stesse ed ingiungeva a queste ultime, entro il termine perentorio di giorni 8 dal ricevimento della lettera stessa, di eliminare le aggettivazioni ritenute non conformi alle normative in essere, invitando il Comando Carabinieri NAS a vigilare e a procedere al sequestro dei prodotti in oggetto in caso di mancato adempimento da parte delle Società produttrici/distributrici

2003/98 Greenpeace

Nelle scorse settimane alcune aziende associate hanno ricevuto da parte dell’organizzazione Greenpeace una comunicazione in cui si richiedeva alle stesse di fornire indicazioni in merito alle nuove proposte di politica chimica in discussione nell’Unione Europea ed all’utilizzo di alcune sostanze chimiche riportate nell’elenco OSPAR (The Convention for the Protection of the Marine Environment of the North-East Atlantic, costituita nel 1992 e firmata da Belgio, Danimarca, Commissione dell’UE, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia e Svizzera)

2003/97 Direttiva 2003/83/CE della Commissione del 24 settembre 2003

Con precedente circolare C.51/03 del 5 maggio 2003, Vi avevamo anticipato l’avvenuta approvazione, il 29 aprile u.s., da parte del CATP (Comitato per l’Adeguamento al Progresso Tecnico) della 30° Direttiva di adeguamento al progresso tecnico degli allegati della Direttiva Cosmetici 76/768/CEE

2003/94 Lettera del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute, in data 29 settembre u.s.. ha inviato ad alcune aziende del nostro settore una lettera con la quale – a seguito di indagini svolte dal Comando CC NAS di Cremona presso esercizi commerciali, farmacie e depositi – contesta alle aziende la presentazione di alcuni loro prodotti come specialità medicinali, in quanto gli stessi vanterebbero proprietà curative o profilattiche delle malattie umane (art. 1 D.Lgs. 178/91 e successive modifiche)

2003/95 Comunicazione alla grande distribuzione in merito ai test alternativi

Lo scorso 11 marzo 2003 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la Direttiva 2003/15/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 febbraio 2003 che modifica la Direttiva 76/768/CEE del Consiglio concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai prodotti cosmetici