Centro Studi

L'Asia illumina il cosmetico

Nell’ultimo anno, si registra l’orientamento, da parte del consumatore asiatico, verso prodotti per la cura viso e prodotti di make-up che valorizzano il candore della pelle, soprattutto in paesi come India e Cina.

Multicanalità: l'evoluzione del consumatore in store negli ultimi vent'anni

La fedeltà al punto vendita è stata storicamente la leva principale di caratterizzazione del tessuto distributivo italiano, basato principalmente sulle relazioni, il consiglio e la prossimità.

Nel corso degli anni, la grande distribuzione ha rimodulato le motivazioni d’acquisto, impostando il dialogo, soprattutto sul volantino, basato principalmente sul prezzo. L’esperienza nel punto vendita si è man mano svilita generando il deterioramento delle altre motivazioni e dell’engagement con il consumatore.

Skin care, un affare delicato

I cosmetici per la cura della pelle valgono, a livello mondiale, circa 127 miliardi di euro con interessanti ritmi di crescita. È una categoria che dimostra forte attenzione all’evoluzione del comportamento del consumatore, che adatta texture, packaging e funzionalità alle esigenze in continuo mutamento. Il cambiamento climatico e i ritmi della quotidianità sempre più frenetici, sono solo due delle numerose variabili sociali, ambientali e culturali che accompagnano la beauty routine legata alla cura della pelle.

Azimut Libera Impresa Expo

Cosmetica Italia è partner dell'evento organizzato da Azimut Investimenti: una due giorni (29 e 30 ottobre) che riunirà oltre 10.000 tra imprenditori e liberi professionisti, creando un grande network di relazioni attorno ai temi dell'economia reale, dell'innovazione e dello sviluppo del sistema paese Italia.

L'evoluzione del claim "illuminante"

Oramai  raggiunta la curva di maturità per i claim legati alla naturalità del prodotto cosmetico, si registra negli ultimi due anni una forte crescita dei claim funzionali, soprattutto orientati a risaltare la lucentezza e luminosità del viso.

Shatush e balayage tra ricerche online e servizi effettuati nei saloni di acconciatura

Dopo un lungo periodo di predominanza, lo shatush sembra cedere il passo nell’interesse delle consumatrici al più recente ed ‘economico’ balayage.

Questo il principale risultato di una recente ricerca condotta da Tote Next sulle tecniche di colorazione che ha messo a confronto le ricerche online effettuate dai consumatori (Strumento di analisi HAIR) con il numero di servizi realizzati presso un panel di saloni da parrucchiere (Panel SCISSOR).

L'E-Commerce è sempre più social

I social network non sono più semplici veicoli di comunicazione tra brand e consumatori, con un ruolo chiave nelle loro scelte d’acquisto: sempre più spesso viene ora offerta agli utenti la possibilità di acquistare, senza intermediazioni, quello che appare sulle pagine di social popolari come Instagram e Facebook.