News dal mondo

Ursula Von Der Leyen parla della Brexit

Nel suo primo intervento sulla Brexit nel Regno Unito, in vista dei colloqui con il Primo Ministro, Ursula von der Leyen ha avvertito che sarà "impossibile" per il Regno Unito raggiungere un accordo commerciale globale entro la fine del 2020, data autoimposta da Johnson.

Venerdì sarà un giorno storico

I parlamentari voteranno a breve se appoggiare il piano del primo ministro volto a lasciare l'UE il 31 gennaio. Il disegno di legge (accordo di recesso) vieterebbe al governo di prorogare il periodo di transizione oltre il 2020; per tale motivo, gli oppositori affermano che lo stesso lascia incerto il futuro del Regno Unito sostenendo che un accordo commerciale con l'UE potrebbe richiedere anni. Il disegno di legge sul ritiro, presentato ieri durante il Queen's Speech, verrà discusso venerdì alla Camera dei Comuni in seconda lettura.

L'Europa e il Queen's Speech

Senza una transizione più lunga, per mantenere lo status quo economico in atto, l'UE potrebbe affrontare la prospettiva di maggiori divisioni interne sulla strategia per modellare le future relazioni con la Gran Bretagna.

Johnson ha rispolverato la minaccia di una rottura con l'Unione Europea

Il primo ministro britannico ha sancito che il periodo di transizione post-Brexit non si protrarrà oltre la fine di dicembre 2020. Se il Regno Unito non riuscisse a raggiungere un accordo commerciale entro quella data, l'Unione europea sarà costretta a negoziare secondo i termini dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO).